I Racconti di Anacleto

Le Canarie

Le ho sempre disdegnate perchè troppo gettonate , in quanto isole dell’eterna gioventù e delle mezze stagioni. Ideali per farvi svernare gli anziani (come me), isole dell’eterna primavera, dove veramente non esistono le quattro stagioni. Prese d’assalto da una pigra clientela europea che non vuole allontanarsi troppo da casa, pur alla ricerca di un clima mite per lunghi soggiorni. La mia prima volta risale a quando le ho utilizzate anch’io, come all’epoca dei primi viaggi alle Indie Occidentali, come scalo per il grande salto verso l’altra parte dell’oceano. Ora ci siamo tornati per…